1491
Savoia Internet Club Savoia Internet Club
  Le News Le Foto La Stagione I Links Credits   Club Sondaggio Dite la Vostra Mailing List  
Altre Notizie

CHIUSO CHIUSO
Il Savoia esce dai play off Il Savoia esce dai play off
Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato
Multa per il Savoia Multa per il Savoia
 
4a giornata Domenica  8  Ottobre  2006

ACICATENA-RAGUSA
2 - 1
ANGRI-COMISO
3 - 1
POMIGLIANO-SAPRI
1 - 1
COSENZA-SAVOIA
1 - 1
GIARRE-CAMPOBELLO
3 - 2
LICATA-CASTROVILLARI
1 - 1
PATERNO’-PAOLANA
1 - 1
ROSSANESE-SIRACUSA
0 - 0
SANGIUSEPPESE-ADRANO
1 - 0



Altro pareggio, altra corsa

Altro pareggio, altra corsa Cosenza - Il Savoia conquista un punto meritato al “San Vito” di Cosenza in virtù di una prova volitiva e coraggiosa. Solo l’imprecisione sotto porta dei suoi attaccanti, non gli ha permesso di conquistare l’intera posta in palio, anche se il Cosenza in più di un’occasione ha sfiorato la rete del KO.
Nelle fila del Savoia il migliore è stato certamente il giovane attaccante Porzio, anche se bisogna segnalare la stupenda prestazione del giovanissimo terzino Sessa, un classe ’88 lanciato nella mischia abbastanza a sorpresa dal tecnico Anastasio.

Nei primi 5’ le due squadre si studiano, con il Cosenza che cerca la via della rete, senza tuttavia essere mai pericoloso. Il Savoia reagisce al 8’ con una bella apertura di De Rosa che pesca di precisione Caliano, ma la conclusione dell’attaccante oplontino non è vincente.
Al 9 ‘ il Savoia parte ancora una volta in velocità con De Rosa, che trova ancora Caliano in area, ma l’attaccante conclude debolmente
Un minuto dopo Porzio conclude al volo su un cross dalla destra. Bello il gesto tecnico, ma il tiro è da dimenticare.
Al 14’ i padroni di casa protestano per un fuorigioco di Prete, che viene fermato mentre stava concludendo a rete.
Al 20´ arriva la rete del Cosenza. Cross di Scarlato dalla destra per Prete che aggancia e serve in modo fortunoso Lio. Il capitano rossoblu controlla la palla e insacca un preciso rasoterra di sinistro alle spalle dell´incolpevole Romagnini.
Il Savoia accusa il colpo e il Cosenza cerca di approfittarne.
Al 32’ sugli sviluppi di una punizione dalla distanza i padroni di casa vanno vicini al raddoppio su punizione, con Di Maio che colpisce il palo sinistro della porta del Savoia.
Al 33´ ancora Lio si libera sulla destra e mette al centro palla pericolosissima, ma Prete manca per un soffio l’appuntamento con il raddoppio.
Il Savoia al 39´ potrebbe pareggiare. Errore di Scorrano che perde palla al limite. Caliano si presenta a tu per tu con il portiere di casa, D´Auria, ma manda incredibilmente fuori.
Al 40’ accenno di rissa nei pressi della panchina del Cosenza.
Allo scadere della prima frazione ancora De Rosa si rende pericoloso con un tiro da buona posizione che termina fuori. Dopo 3’ di recupero il sig. De Benedectis di bari manda tutti negli spogliatoi.

Nell’intervallo i tecnici non effettuano sostituzioni. Al rientro in campo il Savoia è subito pericoloso al 2’ con una punizione di Caliano che mette i brividi a D´Auria.
Il Cosenza si fa vedere dalle parti di Romagnini al 13´ con un colpo di testa di Scarlato, su calcio d’angolo battuto da Di Maio, che non crea problemi al portiere ospite.
Al 24´ triangolo Lio-Prete-Lio, con quest´ultimo che, con una pericolosissima conclusione, sfiora nuovamente il raddoppio.
Al 25’ ci prova Malgieri dalla distanza, ma la conclusione è centrale.
Il Savoia al 26´ raggiunge il meritato pareggio. Azione dirompente di Porzio sulla sinistra, l’attaccante del Savoia si libera di un paio di avversari, si accentra e lascia partire un tiro preciso, che regala il pareggio ai bianchi.
Il Cosenza a questo punto si scuote. Al 33’ azione tambureggiante dei padroni di casa, conclusa da Di Maio con un bolide dal limite. Romagnini blocca in 2 tempi.
La formazione di Zunico si aggrappa all’orgoglio di capitan Lio che al 40’, su un cross dalla destra di Scarlato, calcia al volo colpendo l’incrocio dei pali.
Al 45’ il Savoia risponde con il suo uomo migliore. Porzio ancora una volta si libera dell’avversario diretto e dalla distanza impegna duramente D´Auria.
La gara termina con un pareggio sostanzialmente giusto. Le due formazioni hanno messo in mostra una ottima batteria di giovani, che hanno fornito una prova convincente.
(alessandro morrone e eugenio manzo)


© SavoiaClub.com 1999-2005 © Nia Srl 1999-2005
Foto © SavoiaClub.com 1999-2005 All rights reserved. Powered by Nia.


Sondaggio
Quale obiettivo per stagione 2006/2007?
Primo posto
Play off
Salvezza

Cerca Notizia



Galleria Audio-Video
I Numeri del Campionato
Visita lo Stadio Giraud