56
Savoia Internet Club Savoia Internet Club
  Le News Le Foto La Stagione I Links Credits   Club Sondaggio Dite la Vostra Mailing List  
Altre Notizie

CHIUSO CHIUSO
Il Savoia esce dai play off Il Savoia esce dai play off
Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato
Multa per il Savoia Multa per il Savoia
 
32a giornata Mercoledi  25  Aprile  2007

ADRANO-ACICATENA
2 - 0
CASTROVILLARI-PAOLANA
2 - 0
COMISO-RAGUSA
0 - 0
COSENZA-LICATA
1 - 1
ROSSANESE-ANGRI
3 - 2
SANGIUSEPPESE-POMIGLIANO
1 - 0
SAPRI-CAMPOBELLO
1 - 0
SAVOIA-GIARRE
1 - 2
SIRACUSA-PATERNO’
3 - 1



Appuntamento con i play off rinviato

Appuntamento con i play off rinviato Torre Annunziata. Il giocattolo si è rotto. La prima sconfitta casalinga del Savoia, arrivata contro il Giarre, ha rotto il good feeling tra squadra e tifosi che ha caratterizzato questa annata. I tifosi oplontini, stupendi in particolare i ragazzi della Curva Sud che hanno apprezzato l´impegno dei tanti giovani in campo, ce l´hanno in particolare con quei calciatori più esperti che, a loro dire, con le continue espulsioni stanno rovinando il finale di stagione. Nella seconda frazione di gioco gli ultras hanno contestato duramente Alessandro Malgieri e Claudio De Rosa, assenti per squalifica. Ma non è finita qui. All´uscita della squadra dal "Giraud", ci sono stati attimi di tensione con alcuni calciatori tra i quali Ivan Caldore. I tanti tifosi assiepati nel piazzale antistante allo stadio sono stati chiari con la dirigenza oplontina: "Vogliamo anche perdere i playoff, ma questi giocatori non devono più indossare la maglia del Savoia" . Bersaglio della contestazione alcuni tra i calciatori più esperti: "Non vogliamo più Malgieri, De Rosa e anche Scognamiglio e Pinto. Non importa per i playoff" . Parole dettate dalla rabbia per la prima sconfitta casalinga della stagione, ma che riassumono in modo perfetto lo stato d´animo di chi ha creduto in un progetto ed ora si sente tradito. Alla dirigenza il compito di ricucire lo strappo con la tifoseria, che comunque ha voluto sotto la curva e ha appluadito chi ha giocato la gara con il Giarre. Una cosa è certa, Massimo Agovino anche a Paternò dovrà giocare ancora una volta in piena emergenza. Ma ora passiamo al calcio giocato. Le due formazioni si presentano imbottite di giovani, tanto che a leggere le formazioni si pensa di assistere ad una gara di juniores. Il Savoia parte bene, con la giusta determinazione. La squadra di Agovino è aggressiva a metà campo e gli attaccanti si muovono bene su tutto il fronte d´attacco. Al 4´ Di Piazza sfonda sulla destra, mette una bella palla al centro, ma la difesa ospite anticipa l´accorrente Ruggiero. Il Savoia preme sull´acceleratore e al 13´ una bella combinazione Di Piazza-De Biase mette l´attaccante del Savoia solo davanti a Silvestri. Il numero nove in maglia bianca sceglie la soluzione peggiore, calciando di prima intenzione un pallone facile, facile tra le mani del portiere ospite. I siciliani rispondono al 19´ con una punizione dalla distanza di Domicoli che, a causa di un paio di rimbalzi anomali, diventa pericolosa. Romagnini è bravo a metter in angolo. Questo è il momento migliore del Savoia e al 24´ su una azione insistita di Di Piazza sulla destra, la palla arriva a Pariggiano sul palo opposto. Il laterale del Savoia calcia bene di prima intenzione, ma il suo tiro termina sull´esterno della rete dando l´illusione ottica della rete. Nel momento di maggiore pressione dei padroni di casa arriva la rete degli ospiti. Al 27´ su un contrasto aereo tra Domicoli e Serino la palla giunge a De Prima, che vince un contrasto con Manzi e si trova solo davanti a Romagnini. Per l´attaccante gialloblè è un gioco da ragazzi depositare in rete. Il Savoia accusa il colpo e si disunisce, perdendo il bandolo della matassa, anzi al 43´ rischia di subire la rete del raddoppio con un veloce contropiede di Domicoli, sul quale Romagnini è ancora una volta bravo. Il primo tempo si chiude su questa azione. L´inizio della ripresa è incoraggiante per il Savoia. Al 2´ Ruggiero, il migliore dei suoi, lavora una bella palla al limite e calcia di collo pieno. Il portiere siciliano, Silvestri, si fa trovare pronto alla deviazione. Le buone intenzioni dei bianchi terminano su questa azione, anche perché gli attaccanti fanno poco movimento e Porzio in cabina di regia perde molte palle "in uscita". A complicare la situazione al 20´ arriva l´espulsione per doppia ammonizione di Costantino. Il Savoia al 30´ subisce il raddoppio del Giarre. La difesa oplontina tenta una improbabile tattica del fuorigioco a "palla scoperta", Domicoli è bravo ad imbeccare in corridoio Indelicato, che non ha problemi a battere Romagnini. Questo è il momento peggiore del Savoia, che al 32´ rischia subire anche la terza rete ancora ad opera di Indelicato. La squadra di casa a questo punto trova la forza di reagire e al 35´ accorcia le distanze grazie ad una punizione- capolavoro di Ruggiero. Il finale è un assedio dei bianchi che proiettano in attacco anche Romagnini. Al 49´, su un calcio d´angolo dalla destra di Ruggiero, una girata di Porzio fa urlare al gol, ma le speranze del Savoia si perdono sul fondo.
(e.m.)


© SavoiaClub.com 1999-2005 © Nia Srl 1999-2005
Foto © SavoiaClub.com 1999-2005 All rights reserved. Powered by Nia.


Sondaggio
Quale obiettivo per stagione 2006/2007?
Primo posto
Play off
Salvezza

Cerca Notizia



Galleria Audio-Video
I Numeri del Campionato
Visita lo Stadio Giraud