865
Savoia Internet Club Savoia Internet Club
  Le News Le Foto La Stagione I Links Credits   Club Sondaggio Dite la Vostra Mailing List  
Altre Notizie

CHIUSO CHIUSO
Il Savoia esce dai play off Il Savoia esce dai play off
Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato Siracusa-Savoia: arbitra Di Pilato
Multa per il Savoia Multa per il Savoia
 
28a giornata Domenica  25  Marzo  2007

ADRANO-RAGUSA
0 - 0
ANGRI-POMIGLIANO
1 - 0
CASTROVILLARI-CAMPOBELLO
1 - 0
COSENZA-PATERNO’
2 - 2
LICATA-ACICATENA
0 - 1
ROSSANESE-GIARRE
0 - 0
SANGIUSEPPESE-PAOLANA
4 - 0
SAVOIA-COMISO
0 - 0
SIRACUSA-SAPRI
2 - 0



Cambia il maestro non la musica

Cambia il maestro non la musica Torre Annunziata. Il Savoia fallisce ancora una volta l´appuntamento con la vittoria, che manca dal 14 gennaio a Pomigliano, prima gara del girone di ritorno. In casa i bianchi non vincono addirittura dal 10 dicembre 2006, quando si imposero con un netto 2 a 0 sulla derelitta Paolana. La squadra di Torre Annunziata, per la prima volta da inizio stagione, è scivolata ai limiti della zona playoff, in quanto condivide la quarta posizione ad ex-equo con Cosenza e Siracusa. Colpa della brusca frenata del girone di ritorno, nel corso del quale il Savoia ha incamerato solo dieci punti in undici gare, con un cammino da retrocessione. E proprio i risultati mediocri degli ultimi mesi, hanno portato Paolo Anastasio a rassegnare le dimissioni dopo la brutta sconfitta di Castrovillari. La società oplontina per sostituire il tecnico napoletano ha scelto Massimo Agovino, allenatore giovane e spregiudicato. La cura del nuovo tecnico per il momento non sembra aver sortito fino in fondo i risultati voluti, anche se, in particolare nella prima mezz´ora, si è potuto intravedere un atteggiamento più spregiudicato. Sulla propria strada il Savoia ha trovato un Comiso che ha rinunciato da subito ad attaccare, preferendo la tattica della difesa ad oltranza. I bianchi partono subito all´attacco in modo da far capire agli avversari chi comanda in campo. Il tecnico oplontino non rinuncia al 4-3-3, suo marchio di fabbrica, nonostante le pesanti assenze di De Rosa, De Biase e Buono. Il Savoia è aggressivo e al 3´ Di Piazza, in pressing su Di Paola, conquista palla al limite, fa due passi e calcia senza pensarci. Il portiere ospite, Saraò, si distende alla sua destra e para in due tempi.

Le prime battute della gara evidenziano una terna arbitrale piuttosto incerta, soprattutto nella gestione delle situazioni derivanti da calcio piazzato. Il Savoia sfiora ancora la rete al 13´.Su un calcio d´angolo dalla sinistra di Pinto la palla arriva a Malgieri che si gira bene e calcia di prima intenzione. Il portiere ospite Saraò compie un miracolo respingendo a terra e ribadendo in angolo il tap-in a colpo sicuro di Ruggiero. La prima azione del Comiso arriva al 30´ con una discesa sulla destra di Privitera, che crossa al centro. Sulla palla interviene Abate che, con una bella diagonale difensiva, anticipa Garufi. Il Savoia ci prova di nuovo al 38´, con un tiro dalla distanza di Di Piazza che raccoglie una corta respinta della difesa ospite. La palla del giovane attaccante oplontino, termina lontano dalla porta difesa da Saraò. Al 44´ Pinto pesca sulla sinistra Ruggiero, bravo a smarcarsi. Il giovane attaccante oplontino entra in area, ma perde troppo tempo nel controllo e permette alla difesa ospite di allontanare. La prima frazione di gioco termina a reti bianche, con il Comiso che ha pensato più a spezzare il ritmo degli avversari che a fare gioco.

Nell´intervallo i due tecnici non effettuano sostituzioni. Il primo tiro della seconda frazione arriva al 3´ con una conclusione innocua dal limite di Contino. Savoia pericoloso al 11´ su un calcio d´angolo dalla destra di Pinto, Malgieri devia verso il primo palo, ma il portiere ospite fa buona guardia. La squadra di casa al 15´ arriva al tiro con Costantino, ma Saraò controlla facilmente. La gara è spezzettata dal continuo ostruzionismo del Comiso, ma al 20´ Pinto lavora una bella palla sulla destra, offre al limite per Costantino, il cui tiro termina fuori. Al 25´, dopo una azione manovrata del Savoia, Carlino va al tiro, ma la palla termina alta. Un calcio piazzato dalla destra di Pinto, al 41´, termina alto sulla traversa. Al 49´ arriva la migliore occasione della gara per il Comiso, che calcia da buona posizione con Romeo, ma Romagnini respinge a mani chiuse.

Il Savoia deve mangiarsi le mani per non essere riuscito a capitalizzare il buon possesso palla messo in mostra nella prima parte della gara. In campo si è vista una squadra più propositiva, anche se la cura migliore in queste situazioni sono le vittorie. La speranza è che con il rientro dei 3 squalificati e una settimana in più di lavoro nelle gambe, a Sapri si possa vedere qualche cosa in più.
(eugenio manzo)


© SavoiaClub.com 1999-2005 © Nia Srl 1999-2005
Foto © SavoiaClub.com 1999-2005 All rights reserved. Powered by Nia.


Sondaggio
Quale obiettivo per stagione 2006/2007?
Primo posto
Play off
Salvezza

Cerca Notizia



Galleria Audio-Video
I Numeri del Campionato
Visita lo Stadio Giraud